Il Gruppo Sham diventa Relyens

20/02/2019

Il Gruppo Sham diventa Relyens ed afferma la sua ambizione di essere il gruppo mutualistico europeo di riferimento nelle assicurazioni e nella gestione dei rischi, presso gli operatori della sanità e degli Enti locali 
 
Per accompagnare sempre meglio l’evoluzione degli operatori sanitari e degli Enti locali, il Gruppo Sham diventa Relyens e prosegue il suo sviluppo a sostegno del suo nuovo piano strategico 2021. Con 1.000 collaboratori distribuiti in 4 Paesi (Francia, Spagna, Italia, Germania), 32.000 clienti ed assicurati e 900.000 persone coperte, Relyens ambisce ad essere riconosciuto come il gruppo mutualistico europeo di riferimento, nelle assicurazioni e nella gestione dei rischi, presso gli attori che svolgono una missione di interesse generale.

Un gruppo mutualistico europeo leader nei suoi settori di riferimento

Negli ultimi dieci anni, il Gruppo ha accelerato il proprio sviluppo seguendo uno schema di diversificazione delle proprie attività, dei rischi e dell’insediamento geografico.

Il Gruppo ha, in particolare:

  • consolidato le sue posizioni storiche di leader, in Francia, nella responsabilità civile medica, con Sham, e nella copertura del rischio statutario, con Sofaxis,
  • costruito un approccio europeo sul rischio sanitario, sviluppando le sue attività, in Italia, Spagna e Germania, assumendo la posizione di primo assicuratore di RC Sanitaria, in Spagna e nel Nord Italia,
  • diversificato il portafoglio clienti, garantendo nuovi tipi di clientela,
  • diversificato il suo profilo di rischio, per ampliare le sue offerte e costruire una soluzione complessiva di assicurazione e di gestione dei rischi, per garantire sempre più l’attività dei suoi clienti ed assicurati,
  • rafforzato la propria solidità finanziaria, per rendere sostenibile la sua strategia a lungo termine.

 

Oggi, con 1.000 collaboratori, una presenza in 4 Paesi (Francia, Spagna, Italia e Germania), Relyens offre soluzioni di gestione dei rischi a 32.000 clienti e a 900.000 persone. Il Gruppo ha raccolto 850 mln di € di premi, con un fatturato di 463 mln di €, nel 2018*.

Evoluzioni strutturali per tutti gli attori 

Tutti i protagonisti della sanità, dei servizi sociali e degli Enti locali, ma anche gli operatori assicurativi, sono soggetti a profondi cambiamenti strutturali, organizzativi e societari.

Le sfide in materia di salute pubblica sono ormai globali e si svolgono a livello di un intero territorio. Questa realtà che si impone progressivamente in Francia è già tale in Spagna e in Italia. Si tratta di coinvolgere tutti i protagonisti della sanità (medici, ospedali pubblici e privati, case di riposo, case di cura) e gli operatori sul territorio (Comuni, Regioni, Stato, forze economiche, associazioni), per tener conto delle esigenze di tutta la popolazione.

 

Queste tendenze strutturali rafforzano le interazioni tra gli operatori sanitari e gli operatori sul territorio, che condividono:

  • una missione al servizio della popolazione, l’interesse generale,
  • le sfide comuni relative alla conoscenza approfondita dei territori e delle popolazioni,
  • interessi convergenti sulla riduzione delle disparità territoriali.

 

Al di là di questi attori, il settore assicurativo si reinventa con nuovi rischi, nuove tecnologie e nuove professionalità.

A queste evoluzioni si aggiungono anche nuovi modi di lavorare e nuove aspettative in materia di qualità della vita sul posto di lavoro.

Per Jean-Luc Chassaniol, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Sham e direttore del Gruppo Ospedaliero di Psichiatria e Neuroscienze di Parigi “Il nostro gruppo mutualistico è più che mai al centro di numerosi cambiamenti che interessano gli operatori sanitari e del territorio. Li affianchiamo nella loro missione di interesse generale, grazie alla nostra capacità di rinnovarci continuamente, guidati dai valori mutualistici che costituiscono il DNA e la ragion d’essere del Gruppo”.

 

Una forte ambizione al servizio dell’interesse generale

 

Relyens occupa una posizione unica all’incrocio della sanità e del territorio, che gli consente di comprendere e di sostenere le loro evoluzioni e di contribuire, così, alla garanzia delle missioni di interesse generale dei suoi clienti ed assicurati, in Europa.

 

Oggi, il Gruppo afferma il proprio posizionamento ed avvia una nuova fase del suo sviluppo, basandosi su un progetto aziendale complessivo, che persegue una forte ambizione: essere riconosciuto dagli operatori della sanità, dei servizi sociali e degli Enti locali come il gruppo mutualistico europeo di riferimento nella gestione e nella copertura dei loro rischi.

 

Un approccio globale al servizio dei suoi clienti ed assicurati, per garantire la loro attività

 

Rispondere alle sfide di questi settori richiede una risposta complessiva. Poiché li conosce da sempre, Relyens propone ai suoi clienti un’offerta complessiva di servizi, basandosi su team impegnati e responsabili. Così, il progetto di Relyens si articola su 3 assi principali:

 

1/ Essere al centro del proprio ecosistema: attraverso le partnership con le principali federazioni professionali dei suoi Paesi di insediamento, le associazioni scientifiche, i circuiti di riflessione, le sue attività di investimento, Relyens contribuisce attivamente allo sviluppo del proprio ecosistema e favorisce l’innovazione, la competenza e la creazione di valore.

 

2/ Proporre un’offerta di valore integrata sulle 2 grandi linee di attività storiche del Gruppo - il rischio sanitario e la protezione sociale attraverso tre marchi:

  • Sham, attore di riferimento per il settore sanitario e 1° operatore sulla Responsabilità Civile medicale in Europa.
  • Sofaxis attore di riferimento nell’assicurazione dei rischi statutari degli Enti pubblici locali.
  • Neeria, società di consulenza e di formazione dedicata al settore sanitario e degli enti locali con focus sull’innovazione.

 

Relyens propone quindi un ampia soluzione assicurativa per persone e beni (auto, edilizia, rischi informatici…), nonché servizi di Risk Management.

 

3/ Affermare un modello aziendale diverso: tutti i collaboratori del Gruppo sono coinvolti, dal 2017, in un processo di trasformazione culturale dell’azienda, coniugando autonomia e responsabilità, valore per il cliente, e rispetto delle esigenze professionali. Forte della sua storia, del suo DNA mutualistico e della ricchezza dei suoi profili e delle sue professionalità (competenze, territori, lingue, cultura, generazioni), i team del Gruppo hanno collettivamente definito nuovi modi di funzionamento, per allinearsi pienamente al progetto del Gruppo ed ottimizzare le interazioni fra loro e con i clienti, ovviamente, ma anche con l’insieme degli stakeholder del Gruppo.

Per Dominique Godet, Direttore Generale del Gruppo: “con Relyens, iniziamo una nuova dinamica nella vita del Gruppo, con un progetto ambizioso per consolidare le nostre posizioni, in Europa, con un portafoglio di attività diversificato e per affermarci come un gruppo europeo di riferimento nelle assicurazioni e nella gestione dei rischi. Questo progetto è sostenuto da ogni collaboratore all’interno del Gruppo, con la volontà di essere un attore di fiducia, che crea fiducia attraverso il suo comportamento e le sue azioni per i nostri clienti ed assicurati e, in definitiva, per i cittadini”.

  

Un nuovo nome per esprimere pienamente la nostra identità

Grazie ai suoi 90 anni di storia e al suo sviluppo negli ultimi anni, il Gruppo si afferma, oggi, come una comunità di collaboratori multidisciplinari, impegnati, vicini ai suoi clienti che svolgono una missione di interesse generale, condividendo un’identità e valori comuni legati al suo DNA mutualistico.

La necessità di tradurre questi concetti nella nostra identità è, quindi, emersa naturalmente.

Sono questi concetti di responsabilità, di coinvolgimento, di collettivo, di legame e di affidabilità che rappresenta Relyens, nuovo nome del Gruppo.

  

A proposito di Relyens

Con quasi 1.000 collaboratori, 32.000 clienti ed assicurati, 900.000 persone coperte in 4 Paesi (Francia, Germania, Spagna, Italia), Relyens è un gruppo mutualistico europeo di riferimento, nelle assicurazioni e nella gestione dei rischi, al servizio degli attori della sanità, dei servizi sociali e degli Enti locali, che svolgono una missione di interesse generale. Il Gruppo, fortemente radicato negli ambienti dei suoi clienti, attraverso i suoi marchi Sham, Sofaxis e Neeria, sviluppa soluzioni globali su misura nelle assicurazioni, nella gestione dei rischi e nella protezione sociale. Relyens ha raccolto 850 mln di € di premi, con un fatturato di 463 mln di €, nel 2018*.

www.relyens.eu

*stima a fine 2018

 

 

 

Contatti stampa

Agenzia G/Strategy:

Francesco Panci – f.panci@gstrategy.it

Claudio lo Tufo – cla.lotufo@gstrategy.it